NON VADO SPEDITA COME VORREI – come superare i blocchi

Ognuna di noi a volte vorrebbe fare un passo verso un futuro differente, a volte migliore, a volte solo diverso. Ma spesso succede che tutto il fervore, il desiderio, resti bloccato nella nostra testa. Ed è proprio in questo momento che iniziamo a patire dolori alle spalle, alla testa, gonfiori di pancia e tanti altri disturbi che ci arrivano per aver trattenuto dentro di noi il desiderio di spiccare il volo.

Capita, purtroppo spesso, che questa frustrazione faccia si che ce la prendiamo o con gli altri, o con i nostri cari . Spesso li accusiamo di non fare niente per migliorarsi. Capita anche che ci arrabbiamo con chi questo passo ha avuto il coraggio di affrontarlo, aspettando solo che faccia un passo falso per contestare la sua scelta.

MA QUESTA È VITA?

Se ti riconosci e ti senti intrappolata dentro ai tuoi pensieri che non prendono forma e la tua frase tipica è “NON VADO SPEDITA COME VORREI” non ti resta che smetterla di pensare e iniziare ad agire. E’ l’unico modo per superare i blocchi.

Io mi sono trovata nella tua stessa situazione prima di partire per il mio viaggio. Ho elaborato dei punti chiave che mi hanno notevolmente aiutata e sostenuta a intraprendere il mio percorso. Questo non vuol dire che sia facile, anzi! Potrebbe anche essere tutto in salita, ma sicuramente sarà una soddisfazione essere uscita dalla gabbia e aver preso il tuo volo.

ECCO I PUNTI CHE HO UTILIZZATO ANCHE IO PER SUPERARE I BLOCCHI E CONTNUARE A PROCEDERE VERSO IL MIO OBIETTIVO:

  1. DECIDITI

Decidere di partire verso sé stesse non è affatto semplice, anzi direi che è il punto più complicato. Spesso ci nascondiamo negli impegni, aiutare e sostenere gli altri per continuare a rimandare (siamo tutti bravissimi a procrastinare 😉 ). Ecco è giunto il momento di decidere verso cosa vuoi andare! Ti assicuro che non serve niente, basti tu e la tua convinzione per iniziare.

  1. PARTI

Parti, non tornare indietro, prendi il coraggio e vai verso il tuo sogno. Ricordati che tu sei la tua priorità. Se tu sarai felice lo saranno anche le persone che ti stanno intorno, soprattutto se non le utilizzi più come pungiball dei tuoi insuccessi.

  1. NON MOLLARE

Ora che ti sei decisa e sei partita per il tuo viaggio ricordati che il rischio più grande è quello di non proseguire, di lasciare che lo sconforto ti prenda e quindi mollare tutto.

Cambiare non è facile anzi è proprio una fatica! Ma non mollare! Non farlo! Perchè è proprio grazie agli ostacoli che puoi crescere e imparare quale strada prendere durante il tuo viaggio. (articolo cambiare che fatica)

  1. IMPARA DAGLI ERRORI

Farai molti errori, e mi viene da dire meno male, se tu non li facessi saresti un robot! Quindi diffida da chi è solo capace di sottolineare i tuoi errori e non riconosce i tuoi grandi passi in avanti. Probabilmente questa persona è ancora al punto 1 e necessita di criticare gli altri per non guardare sé stessa. Gli errori servono per imparare.

  1. SII SEMPRE TE STESSA

Questo è il punto più importante di tutti, non dimenticarti mai di essere te stessa. Non cercare di assomigliare ad un’altra non saresti vera e quindi i tuoi sforzi saranno vani. Magari otterrai comunque ciò che cerchi, ma sicuramente non lo sentiresti tuo e quindi non saresti in grado di godertelo fino in fondo. E poi ricorda le bugie hanno le gambe corte. (Se vuoi verificare se l’obiettivo che stai inseguendo è proprio il tuo e non frutto dei condizionamenti esterni leggi questo articolo)

A me piace schematizzare tutto in scalette, in punti, come avrai già notato negli articoli precedenti. Ma questo è il mio modo di vedere la vita. Tu prendi pure spunto da me ma poi sii contestatrice e usa il tuo modo. Se ancora non lo conosci prova a partire dai miei punti, confondili, mischiali, cambiali, contestali e allora troverai anche i tuoi. Perchè tu sei una Ferrari, anche se ti sembra di andare lenta come una Panda.

Se il tuo cambiamento ti farà ancora dire “NON VADO SPEDITA COME VORREI” allora puoi fare un percorso su te stessa per capire dov’è il problema e trovare la tua strada, per superare i blocchi e procedere verso l’obiettivo.

Io ti potrei aiutare a trovare la strada del tuo cambiamento attraverso il counseling. Se serve un consulto con esitare a contattarmi a info@graziagreppi.com, potrai anche sostenerti e aiutarti con i fiori di Bach. In questo caso io sceglierei  Impatien . Trovi altri suggerimenti nell’articolo che ho scritto tempo fa: come la naturopatia può aiutarci nell’eccessivo controllo e come i fiori di Bach ti possono sostenere nel cambiamento

Ricordati che andare lentamente permette di vedere la strada che si sta facendo e permettersi di vivere tanti “qui e ora” indimenticabili.

Permettiti il tuo viaggio.

Grazia Greppi

Counselor, Naturopata e Teatroterapeuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.