LE OPPORTUNITA’ MANCATE

Ciao viaggiatrice, oggi mi piacerebbe parlarti di una cosa che succede spesso a tutti noi e che ci manda in pallone causandoci stati disarmonici, ci fa procrastinare se non addirittura abbandonare il nostro obiettivo. Le opportunità mancate!

Ovvero quelle occasioni collegate ai nostri sogni più profondi, che a volte non portiamo avanti, altre invece ci troviamo a non riuscire proprio a realizzarli nonostante il nostro impegno più profondo.

Per tutta la vita aspettiamo il momento giusto per realizzare il nostro “sogno”.

Coccoliamo l’idea, la plasmiamo, la curiamo fin nei piccoli dettagli. Creiamo un copione perfetto (link teatro), che nella nostra mente si arricchisce di fantastici particolari e armoniose sfumature e tutto prende gradualmente la suo forma, fino al punto che potremmo addirittura toccarlo…

Poi, magicamente il momento che tanto abbiamo atteso arriva e a volte non va tutto come avevamo programmato. Qualcosa va storto, le nostre aspettative vengono deluse e il sogno si infrange.

Cominciamo le recriminazioni per queste opportunità mancate e incolpiamo noi, gli altri, l’universo: “se fossi stata zitta…”, “se non avessi fatto…”, “se lei non fosse intervenuta…” e così via.

Cosa ci resta in questo caso? Fare i conti con la dura realtà.

Tutto ci sembra più grigio, l’entusiasmo è scomparso e pensiamo che nulla sarà mai come prima. 

A me è capitato molto spesso, essendo una sognatrice nata, e a te?

Insomma alzi la mano a chi non è mai capitata una situazione di questo genere.

SEMBRAVA A PORTATA DI MANO E INVECE… MA SARA’ POI VERO?

Dobbiamo essere sincere con noi stesse e domandarci se veramente abbiamo perso la nostra “unica” opportunità.

Dobbiamo essere attente e valutare se, forse, stiamo solo proiettando l’insoddisfazione di una mancata realizzazione o di una aspettativa.

BENE, È ORA CHE DOBBIAMO TROVARE LA GUERRIERA CHE C’E’ IN NOI

Dobbiamo trovare in noi stesse la forza di ricostruire “il castello”. Forse dovremmo chiederci se eravamo veramente pronte, forse avevamo bisogno di cambiare qualche cosa, forse ciò che credevamo di volere non era così importante.

Facciamo molta attenzione a ciò che chiediamo all’universo. 

NON SEMPRE CHIEDIAMO ALL’UNIVERSO CIO’ DI CUI ABBIAMO VERAMENTE BISOGNO.

Spesso ci lasciamo forviare dalle credenze comuni, entriamo in un loop senza uscita: se fossi ricco sarei felice, se fossi magra sarei accettata, se fossi bella tutto mi riuscirebbe più facile…

Altrettante volte non siamo neppure sinceri con noi stessi, ma non lo facciamo con intenzione, non ce ne rendiamo nemmeno conto e i nostri più grandi sabotatori siamo noi con le nostre paure e con le credenze errate e condizionanti.

Quante volte abbiamo desiderato tanto qualche cosa, per poi dimenticarci di averla nel momento stesso in cui l’abbiamo conquistata e passare ad un altro desiderio. Senza gioire di ciò che con fatica abbiamo ottenuto. Oppure piangere lacrime disperate se non lo abbiamo conquistato?

Non so voi, ma a me in passato è successo molto spesso.

Poi ho iniziato il “viaggio di una donna” e ho capito che non c’è una sola meta, ce ne sono molte! E a volte sul percorso i sentieri cambiano, e noi dobbiamo lasciarli cambiare senza restare zavorrati all’idea di partenza, ma lasciare che essa si evolva con noi. Insomma che il viaggio prenda il suo percorso.

Occorre, anzitutto, fare chiarezza. 

Guardarsi dentro non è facile, ma se non siamo onesti neppure con noi stessi, come possiamo sperare di realizzare il “SOGNO” della nostra vita?

Ognuna di noi deve trovare le proprie risposte, ma a prescindere da queste, l’unica cosa da non fare è “MOLLARE”.

Niente è veramente perduto, ci saranno delle opportunità mancate ma avremo ancora la nostra possibilità se manterremo viva la forza di perseverare.

GLI OSTACOLI CI DEVONO RINFORZARE E MOTIVARE.

Se anche tu hai disegnato il tuo sogno e poi non sei riuscita nel tuo intento e ti sei arresa prova a seguire qualche spunto di riflessione e poi se vuoi riprendi il tuo viaggio da dove lo hai lasciato.

  1. Riguarda il disegno precedente e identifica i punti che devi modificare
  2. Non cercare colpevoli, le cose vanno come devono andare
  3. Riprendi il tuo sogno da dove lo hai lasciato e modifica il percorso
  4. Fai chiarezza su ciò che vuoi veramente, oggi non una volta
  5. Non MOLLARE mai

Spero che questi spunti possano aiutarti per andare verso il tuo Sogno. Se pensi di non farcela da sola e vuoi una guida per affrontare il tuo percorso, contattami pure, sono a tua disposizione per viaggiare insieme.

Ricordati che il sole splende tutti i giorni e anche noi possiamo sorgere tutti i giorni ed essere illuminate di una luce sempre più forte.

BISOGNA ANDARE AVANTI.

Buon viaggio

Grazia Giorgia Greppi

Counselor, Naturopata e Teatroterapeuta

1 commento su “LE OPPORTUNITA’ MANCATE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.