OLI ESSENZIALI PER AFFRONTARE LA MENOPAUSA IN ARMONIA

Nella ricerca per sostenere noi donne nel Climaterio, che è il periodo che precede la scomparsa definitiva del ciclo mestruale, e la menopausa stessa ho dato molta importanza alle cure naturali. Diverse sono le terapie naturali per sostenere questo delicato cambiamento, in questo articolo parleremo degli oli essenziali.

Gli oli essenziali per affrontare la menopausa

Gli oli essenziali sono sempre più utilizzati in quanto attraverso di essi, possiamo entrare in contatto con la bellezza e l’unicità della creazione, traendone un senso di benessere interiore, ed aprire così le porte dell’anima, stimolando l’impulso alla ricerca del senso della vita. 

Questi oli hanno caratteristiche molto particolari, dalle quali derivano le loro azioni e le varie possibilità di utilizzo. A livello psicofisico hanno un’azione immediata. Se utilizzati sulla pelle, tramite massaggio, generalmente diluiti con oli spremuti a freddo, penetrano nel tessuto connettivo e nei vasi linfatici raggiungendo così il sangue e da lì i diversi organi; la loro eliminazione avviene poi attraverso Reni e Polmoni.

L’aromaterapia può essere usata in concomitanza con tutte le terapie naturali, soprattutto per rinforzare l’azione dei fiori di Bach. A memoria d’uomo, la ricerca del metodo per imprigionare il profumo volatile delle piante e per poterlo inspirare a piacimento ha sempre rappresentato un grande desiderio. Quanti ricordi legati a un profumo! Sembra una magia eppure, in tempi diversi e in molte parti del mondo, sacerdoti, guaritori e donne di saggezza sono riusciti a svelare il mistero, a rubare l’anima alle piante e a rinchiuderla in una boccetta. Nessuna essenza è uguale a un’altra e ognuna ha la sua specifica personalità, perché mantiene il potere curativo della pianta di provenienza ma in forma più concentrata.

Gli oli essenziali più indicati durante il climaterio e la menopausa sono:

  • Achillea : antinfiammatorio, antiemorragico, antisettico per la pelle, regolatore del ciclo mestruale. Gli impieghi dell’olio essenziale sono moltissimi, vanno dai piccoli problemi di pelle, ai problemi di artrite, cistiti, crampi e disturbi della menopausa. Viene inoltre impiegato per i problemi del ciclo mestruale, grazie alla presenza dei fitormoni. Viene utilizzato sia per massaggi che per aromatizzare l’ambiente, mitigando così i disturbi femminili. L’olio essenziale di Achillea è raro e molto costoso.
  • Angelica : disturbi dell’apparato digestivo come inappetenza, gonfiore addominale, spasmi. Da utilizzare in caso di stress, ansia e debolezza. Regola le mestruazioni irregolari (applicare con massaggio sulla zona del basso ventre e nella zona del plesso solare). L’attività estrogenica viene usata in caso di alti o bassi dosaggi di estrogeni in quanto i fitoestrogeni competono con gli estrogeni sul recettore cellulare: quando il livello di estrogeni è basso i fitoestrogeni svolgono un’azione estrogenica; quando sono alti, i fitoestrogeni, occupano gli stessi recettori degli estrogeni, fanno sì che essi si abbassino. Per questo si usa trattare l’amenorrea e i sintomi legati alla menopausa. L’angelica ha inoltre un effetto tonico sull’utero. Alcuni esperimenti le attribuiscono il doppio dell’attività analgesica dell’aspirina.
  • Limone : favorisce il buon umore, la concentrazione la comprensione e la memoria, inoltre ha un’azione rinforzante sui vasi sanguigni. Ha azione antiemorragica, astringente ed emostatica.
  • Bergamotto : fa parte della famiglia degli agrumi, ottimo nelle problematiche di ansia e depressione e stress (inalato, induce uno stato d’animo gioioso e dinamico, eliminando i blocchi psicologici). Calmante, agisce negli stati di ansia in caso di insonnia, perché rilassa conciliando il sonno. Il suo profumo riequilibra piacevolmente le reazioni emozionali eccessive, calmando e rilassando la persona, e allo stesso tempo svolgendo un’azione tonica e vivacizzante.
  • Finocchio : grazie alla presenza di fitosteroli svolge un’azione simili estrogenica, facilitando il flusso mestruale e andando a lenirne i disturbi causati dalla menopausa. Tonico del sistema nervoso centrale, è un olio essenziale che facilita la comunicazione e rende fluido il pensiero. È indicato per persone che tendono a rimuginare e che esauriscono la loro energia solo a livello cerebrale. Agisce su stomaco, milza e pancreas. L’olio essenziale di finocchio è indicato in casi di inappetenza, aerofagia, cattiva digestione, ritenzione idrica, mestruazioni difficoltose, disturbi della menopausa
  • Gelsomino : questa meravigliosa pianta è molto utile in quanto influisce fortemente sul piano delle emozioni: le ansie svaniscono ed è in grado di far cambiare l’umore come nessun’altra pianta riesce a fare, aiuta a ritrovare fiducia in sé stesse e a superare il pessimismo. Il gelsomino aiuta chi ha difficoltà emozionali, soprattutto se inerenti la sfera dei rapporti personali e della sessualità, risveglia in modo profondo e misterioso la sessualità femminile, trasmette un sentimento di pienezza e soddisfazione di sé che vengono a mancare, o comunque a diminuire in questo periodo.

L’essenza di Gelsomino è un chiaro esempio di come l’aromaterapia possa produrre un effetto globale: per contatto diretto con la pelle e tramite il profumo, raggiunge i centri delle emozioni nel cervello e vi disattiva le predisposizioni negative. Ne è vietata la somministrazione per via orale.

  • Lavanda : è considerato il Rescue Remedy degli oli essenziali. Armonizzante ed equilibrante a livello fisico e psico-emozionale. Questa pianta lunare calma gli eccessi di emotività, tonifica il sistema nervoso, placca la mente e favorisce il sonno. La sua azione riequilibrante agisce sia in presenza di eccessi di stati da ansia, nervoso, irritazione sia in stati di malinconia, apatia e tristezza. Favorisce lo stato meditativo.
  • Melissa : questa essenza funziona come un filtro, che lascia pensare solo a ciò che è sopportabile senza bloccare l’energia, aiuta a rilassarsi, a trovare un equilibrio interno e rinforza la saggezza che viene dal cuore. L’olio essenziale di Melissa è antispasmodico, carminativo, ha un’azione stimolante su fegato e cistifellea e ha un’azione regolatrice sul sistema ormonale femminile, perciò indicato nei disturbi tipici del climaterio, soprattutto legati all’ansia e alle vampate di calore.
  • Rosa : è la regina dei fiori e la sua fragranza suadente è il più prezioso dei profumi celestiali; è un regalo per l’anima, una poesia profumata che rallegra il cuore, una musica in fiore che fa vibrare le nostre note più nascoste. La rosa ha un’azione armonizzante su tutto il corpo e sulle fonti energetiche sottili. Agisce nel profondo dell’animo umano, equilibra gli eccessi, dona fiducia nei momenti di dolore e consola alla tristezza. Questa essenza è un rimedio principalmente femminile: regola il Sistema Ormonale, purifica e tonifica l’utero e regolarizza le mestruazioni. L’acqua di rosa può essere utilizzata anche per lavande vaginali in caso di leggera infiammazione.
  • Salvia officinalis: favorisce l’intuizione e la saggezza tonificando il sistema nervoso, adatto nelle situazioni di esaurimento psicofisico, stress, depressione, astenia. Amenorrea, ciclo irregolare, regolatore ormonale nella pre-menopausa (bagni caldi, massaggio dell’area addominale e pubica). Offre protezione e purifica gli ambienti (i nativi americani bruciavano le foglie per garantirsi protezione dagli spiriti); facilita la meditazione e l’apertura verso i mondi sottili.

Imparare ad utilizzare ciò che la natura ci offre ci aiuta a risolvere i fastidi dovuti a questo grande cambiamento senza necessariamente fare uso di sostanze chimiche.

I farmaci aiutano a far scomparire il disagio ma non ne curano la causa, appesantendo anche i nostri organi interni che dovranno essere sollecitati per smaltire ciò che non serve.

Il mio consiglio è di rivolgerti ad un Naturopata per la parte corporea e ad un Counselor per i disagi emotivi. O adottare un approccio che unisca i due aspetti per un risultato a tutto tondo, come preferisco fare io. Per qualsiasi cosa SCRIVIMI.

Buon Viaggio

Greppi Grazia

Counselor naturopatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.