OGNI CAMBIO PREVEDE CORAGGIO E SPESSO SI NASCONDE IN UN GUSCIO BEN CHIUSO – gli olii essenziali che ti possono aiutare nel cambiamento

Nei miei articoli spesso tratto il tema del cambiamento sia livello emotivo sia fisico. Nel nostro Viaggio non possiamo esimerci dal vivere i cambi di direzione che la vita ci presenta. Possiamo essere noi ad averli cercati come possono essere arrivati senza darci troppo entusiasmo. Comunque sia ogni cambio di direzione può essere faticoso da affrontare. Ed io ti voglio aiutare nel cambiamento.

Molte di noi infatti hanno la tendenza a precludersi nuove opzioni perché hanno paura del cambiamento e si sentono inadeguate ad esplorare “territori” sconosciuti.

Come possiamo sostenerci in questi cambiamenti?

Esistono molti rimedi nel campo della medicina naturale e anche nel mondo olistico che possono aiutare nel cambiamento.

Oggi vorrei parlarti di Aromaterapia e più precisamente di alcuni Oli Essenziali (OE) utilissimi per fronteggiare il cambiamento.

La nostra realtà cambia molto rapidamente, e per far si che noi possiamo essere pronte a vedere tutte le opportunità che il nostro percorso di vita ci offre, dobbiamo rendere la nostra mente più flessibile per riuscire ad essere sempre pronte al cambiamento che ci si presenta senza che questo rappresenti un trauma o un blocco a livello emozionale.

Come dicevo inizialmente, il cambiamento talvolta fa paura. In modo particolare quando lo abbiniamo a fallimenti o delusioni che possono avere un effetto paralizzante. Queste paure intervengono sul nostro inconscio, che si sente più sicuro e protetto stando fermo e quindi bloccando anche noi nella nostra zona confort.

È proprio in queste occasioni che possiamo ricorrere all’aiuto di oli essenziali, che ci possono dare una mano a smuovere la capacità di affrontare un presente diverso.

Possiamo riscoprire che nella vita tutto si può modificare e nulla rimane fermo. Se siamo pronte al cambiamento possiamo anche trovare nuovi traguardi stimolanti.

Come dicevo, per sostenere questo fluire e aiutare nel cambiamento possono arrivarci in aiuto alcuni oli essenziali, come Ratvisara e Palmarosa.

Olio Essenziale Palmarosa

Palmarosa  è noto anche come “Geranio delle Indie” (Cymbopogon Martinii). Dalle foglie di questa meravigliosa pianta si ottiene, per distillazione, un OE dal profumo fiorito e dolce che ricorda un pochino il geranio e la rosa.

Palmarosa è un’ottima essenza da utilizzare quando ci dobbiamo necessariamente adattare al cambiamento. Ci dona la capacità di poter aprire noi stesse al nuovo e ad opportunità che altrimenti non riusciremmo a riconoscere. L’utilizzo di questa essenza ci può sostenere per rilasciare i vecchi schemi di comportamento, che molto spesso ci impediscono di progredire e che a volte ci confondono la mente.

Palmarosa è l’essenza perfetta quando sentiamo l’esigenza di adattarci al cambiamento, dandoci la possibilità di aprire le porte alle novità e alle opportunità, abbassando così i muri che gli schemi rigidi del controllo ci hanno imposto. 

Palmarosa va ad agire sui sensi di colpa che troppo spesso ci obbligano, nostro malgrado, a restare ferme su vecchi schemi. Gli stessi schemi che ci bloccano nella convinzione, spesso errata, di non aver svolto il nostro dovere, facendoci emergere un fastidiosissimo senso di inadeguatezza, di sbagliato, di essere imperfette. Questa fastidiosa sensazione ci pone di fronte anche il tema del controllo del quale ti ho già parlato in precedenza (https://graziagreppi.com/controllo/)  e si rivela spesso devastante a livello fisico ed emotivo.

Palmarosa aiuta a sciogliere le rigidità mentali e per far sì che esse smettano di esistere, possiamo dunque utilizzare l’OE di Palmarosa per via olfattiva, mettiamo due gocce su un fazzoletto di cotone e inaliamo più volte al giorno o all’occorrenza. Possiamo anche utilizzarlo in un diffusore per ambienti. Mettendo 8 gocce in acqua e troveremo giovamento per stress e stati di tensione che il cambiamento può dare.

Come ho detto in precedenza il cambiamento è anche collegato al controllo, se vuoi puoi abbinare questi oli essenziali altri miei consigli naturopatici puoi curiosare QUI.

Palmarosa è un valido rimedio per il trattamento di stress, affaticamento mentale, nervosismo grazie alla sua azione stimolante del sistema nervoso.

L’olio essenziale di Palmarosa, oltre ad aiutare nel cambiamento, ha anche molteplici altri utilizzi, che non andremo ad approfondire in questa sede. Essi sono: riequilibrio dell’intestino, azione antisettica della cute (brufoli e psoriasi) oltre a prevenirne l’invecchiamento.

Olio Essenziale Ravintsara

Un altro Olio Essenziale del quale vorrei parlarti per affrontare il nostro “Viaggio di una Donna” e il cambiamento è Ravintsara. Diffuso in Madagascar è un grande albero di origine asiatica (Cynnamomum Camphora). Più conosciuto come Canfora del Madagascar, viene definita la foglia buona per tutto dai locali. Questo rimedio si ottiene da foglie e rametti della pianta e ha un aroma che ci ricorda la canfora.

Ravintsara aiuta a sostenere ma soprattutto a non temere le delusioni ed è per questo che mi sento di suggerirtelo per affrontare il cambiamento nel nostro Viaggio di crescita personale.

La fragranza di Ravintsara ha un effetto antisettico naturale e aiuta la sana manifestazione dell’espressione della nostra vera personalità. Ci dà la possibilità di scoprire la versione più autentica di noi. Così facendo ci diamo la straordinaria possibilità di allargare i nostri schemi mentali e di non restare intrappolate in dinamiche riduttive e ostacolanti che purtroppo utilizziamo sempre più spesso nel nostro quotidiano.

Ravintsara ci può aiutare nel cambiamento dandoci una buona visione d’insieme in tutte le situazioni che la vita ci pone di fronte.

Ravintsara è un ottimo OE per tutte noi che per paura delle delusioni ci sentiamo paralizzate a livello emotivo e non riusciamo a lasciarci andare a nuove avventure. Troppo spesso abbiamo paura di gioire della vita e dei cambiamenti che ci pone davanti per paura di ferirci, e quindi perdiamo treni che forse non torneranno più.

Per l’utilizzo dell’essenza di Ravintsara possiamo avvalerci ancora del nostro inseparabile diffusore d’ambienti. Mettiamo 8 gocce con acqua. Ma facciamo attenzione a non farla inalare a bambini al di sotto dei 6 anni. Se non possiamo, utilizziamo il fazzoletto di cotone con due gocce e lo respiriamo più volte al giorno solo noi.

Ravintsara è utile anche per purificare gli ambienti e a evitare la contaminazione dal punto di vista microbiotico. Riduce il rischio di contagio di malattie infettive, funzione direi molto utile per affrontare l’inverno.

Ravintsara può essere utile anche per faringiti, sinusiti e come cicatrizzante.

RICORDATI che gli oli essenziali vanno sempre utilizzati con cautela. Non utilizzarli puri ma sempre diluiti con oli o creme vettore. E mai ad uso interno se non prescritto da uno specialista.

Questo articolo vuole essere un suggerimento e non sostituisce in alcun modo il parere del medico.

Oggi non hai più scuse per interrompere il tuo cambiamento, accendi il tuo diffusore e prendi la tua nuova strada.

E se non sei sicura su quale rimetio naturopatico faccia per te o se vuoi indagare più approfonditamente sui nido che ti frenano, scrivimi! Sono a tua disposizione.

Buon Viaggio

Greppi Grazia

Counselor Naturopatico

2 commenti su “OGNI CAMBIO PREVEDE CORAGGIO E SPESSO SI NASCONDE IN UN GUSCIO BEN CHIUSO – gli olii essenziali che ti possono aiutare nel cambiamento”

  1. Hey! I realize this is somewhat off-topic however I had to ask.
    Does building a well-established blog like yours require a massive amount work?
    I’m completely new to writing a blog but I do write in my diary every day.
    I’d like to start a blog so I will be able to share my experience and views online.
    Please let me know if you have any kind of suggestions or tips for new aspiring blog owners.

    Thankyou!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *