consulenza online

COUNSELING ONLINE O IN PRESENZA?

Quando 2 anni fa tutto è stato chiuso ero ancora molto lontana dal mondo online. E soprattutto credevo che per alcune cose fosse assolutamente necessario essere faccia a faccia. Succedeva anche a te?

Col lockdown siamo stati tutti obbligati a spingerci fuori dalla nostra zona di confort e mi sono ritrovata a seguire diverse mie clienti a distanza.

Ho imparato un modo nuovo di approcciarmi al Counseling.

E non solo ho visto che è possibile seguire un percorso di Counseling online ma che, anzi, ha delle grandi potenzialità.

Prima di raccontarti il valore di una consulenza di Counseling online però devo darti alcuni cenni sulla professione del Counselor perchè in Italia è ancora poco conosciuta rispetto altri paesi.

Il Counselor è una professionista, come me per l’appunto, che ti può aiutare a riconoscere in maniera più chiara le tue qualità e risorse, attraverso un ascolto attivo e una relazione di piena empatia. In un percorso di Counseling in presenza come in uno di Counseling online potrai tramite i tuoi vissuti ristabilire il giusto equilibrio su un tema specifico ed affrontare così le difficoltà momentanee, essendo supportata e stimolata perché tu possa diventare autonoma in futuro.

Il Counselor è un professionista esperto nel creare situazioni ottimali per la comprensione, l’esplorazione di sé e la relativa crescita emotiva e spirituale.

Il Counseling, in presenza come online, è un percorso che punta a migliorare la qualità della vita nel momento in cui necessiti di supporto, sostenendo e sviluppando le tue potenzialità.

Ti aiuta a fare passi verso la tua naturale capacità di scelta che in alcuni momenti della vita appare offuscata, per aiutarti nella tua crescita personale.

Il momento in cui senti di avere la necessità di chiedere aiuto non sempre coincide con il tuo passo verso la richiesta effettiva. Definire di avere bisogno di un supporto emotivo è decisamente un passo importante. Può però capitare che hai preso coraggio per mettere ordine nel tuo armadio emotivo e hai definito a chi rivolgerti ma purtroppo non ti trovi nella stessa città del professionista che il tuo cuore ti ha suggerito di seguire e a questo punto hai tre strade:

  1. cambiare Counselor, ma andresti contro il tuo cuore
  2. decidere di non farti aiutare ma tra qualche tempo. In questo modo sarai ancora ferma nelle difficoltà che ti affliggono oggi e non riuscirai a superarle
  3. oppure puoi valutare se il professionista che hai scelto fa sessioni online, come nel mio caso.

Le sessioni di counseling online possono aiutarti anche qualora tu non ti senta a tuo agio a parlare da vicino dei tuoi problemi con un estraneo, se non hai mai tempo oppure se preferisci sentirti protetta dal tuo focolare domestico.

Dopo questa premessa esplicativa ti porto ad esplorare gli aspetti che differenziano il Counseling in presenza da quello online.

In tutti e due i casi l’obiettivo principale è orientato al benessere per sostenerti a scoprire i cambiamenti in atto, le crisi o le opportunità che ogni transizione porta con sé.

Nel Counseling in presenza l’incontro avviene, appunto, in presenza nel mio studio e necessita che siamo nello stesso posto alla stessa ora. Nel Counseling online la relazione avviene a distanza e si svolge tramite una call, e possiamo essere anche a molti km di distanza.

La differenza sta nella tue esigenze e necessità di contatto perché in realtà le attività proposte durante gli incontri sono molto simili.

Ovviamente durante il lavoro online è importante essere soli, con un po’ di spazio per sé, un tappetino per la meditazione e i materiali che di volta in volta ti chiederò di procurarti. In studio tutto ciò lo trovi preparato da me.

Alcuni vantaggi del Counseling online:

  • La comodità: in un incontro in presenza occorre che tu arrivi direttamente nello studio in cui pratico, ma a volte necessita troppo tempo che non sempre hai o la distanza è talmente ampia che non sarebbe fattibile.
  • La praticità: puoi essere ovunque, approfittare della tua pausa pranzo senza per forza coinvolgere tutta la famiglia per l’organizzazione, che potrebbe diventare un ulteriore stress.
  • Flessibilità: l’incontro sarà più facilmente organizzabile perché non necessita di disponibilità dello studio. Anche gli orari possono essere più consoni con le tue necessità.
  • Risparmio: se non devi spostarti con mezzi, pagare baby sitter, mangiare fuori anche il tuo portafoglio sarà più sorridente.

La relazione a distanza si addice anche alle situazioni lavorative singole o di gruppo o a gruppi di incontro (come ad esempio i workshop).

Primo approccio con il percorso online: se non sei ancora convinta puoi fare un primo incontro e valutare se il terapeuta in questione è adatto a te e se la modalità online ti si addice.

La modalità degli incontri può anche essere mista in modo da farti sentire comoda in base alle tue necessità.

L’importante è trovare cosa ti fa stare meglio e quale può essere la modalità che ti crea meno stess. Non lasciare che siano altri a decidere per te, il setting della relazione d’aiuto lo costruirai tu con il tuo counselor.

Se hai ancora dubbi e non sai bene come muoverti ma senti di aver bisogno di iniziare un restyling di te stessa puoi sempre contattarmi sarò felice di poterti aiutare per la tua scelta.

Non dimenticarti che sei una viaggiatrice e che nulla può o deve fermare la ricerca di te stessa ci sono ormai molte possibilità valuta quelle più adatte a te.

I viaggi nella vita cambiano aspetto non per questo sono meno validi, ma la difficoltà di cambiare spesso ce l’abbiamo noi e restiamo intrappolate in un passato che non esiste più o sognando un futuro che non esiste ancora perdendo così l’opportunità di vivere il momento presente che fa parte della nostra vita ed è la realtà.

Allora non perdere altro tempo parti per il tuo meraviglioso viaggio verso te stessa e scegli ciò che ti si addice maggiormente.

Buon viaggio

Greppi Grazia

Counselor Naturopatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.